Sistemi di scommesse sportive: scopriamo quelli a progressione

Investire nel mondo delle scommesse è una di quelle idee che, prima o poi, capitano a quasi tutti nella vita. Alzi la mano chi non ha mai provato a puntare nemmeno un euro su una partita di qualsiasi sport. Proprio per il fascino che questo settore trasmette è impossibile non rimanerne neanche un po’ attratti.

Al giorno d’oggi, poi, il mondo delle scommesse si è notevolmente evoluto, visto che il balzo in avanti a livello tecnologico ha completamente cambiato questo settore rispetto a qualche anno fa. Adesso, a dominare la scena, ci sono le piattaforme online, su cui è possibile scommettere in modo semplice ed estremamente rapido. La sempre più ampia diffusione degli smartphone e tablet ha permesso di rendere l’esperienza di gioco mobile e, quindi, poter puntare in qualsiasi posto ci si trovi, anche lontani da casa e dal proprio computer fisso o portatile.

Scommettere, di conseguenza, è diventato molto più semplice, anche grazie alle offerte di varie piattaforme, come ad esempio quella di Mrxbet.me. Uno dei punti di forza di questo portale dedicato alle scommesse è senz’altro quello di offrire un palinsesto ricco di quote, ma anche il fatto di proporre sempre tante promozioni vantaggiose ai propri utenti. Una menzione va sicuramente fatta per il bonus di benvenuto che viene proposto da Mrxbet, che può spingersi fino a 100 euro sul primo versamento che l’utente effettua sul conto di gioco dopo la registrazione, a patto di eseguire una ricarica pari ad almeno 20 euro. Una volta piazzate le proprie scommesse, ecco che si può fare richiesta del bonus direttamente all’assistenza clienti del sito. Il rollover del bonus di benvenuto è pari a x6 e gli utenti hanno a disposizione 20 giorni di tempo per poterlo sbloccare, rispettando il requisito delle scommesse, che devono avere una quota pari quantomeno a 1.60.

I punti di forza del sistema Paroli

Uno dei metodi di scommesse a progressione che vengono maggiormente impiegati e utilizzati, c’è chiaramente anche il sistema Paroli. Una delle principali caratteristiche di questo sistema è quello di essere nato davvero tanti secoli fa. Giusto per intenderci, venne inventato addirittura nel XVI secolo: inizialmente venne utilizzato nell’ambito dei giochi di carte, ma con il passare del tempo è diventato sempre più diffuso da applicare per la roulette.

Un gran numero di utenti, poi, ha cominciato a sfruttare questo sistema anche nel settore delle scommesse sportive. Il principio su cui si basa questo sistema comporta il raddoppio della puntata dopo una vincita e conservarla identica anche dopo che una schedina ha portato a un esito negativo.

Il sistema Martingala

Senza ombra di dubbio, anche il sistema Martingala è uno dei metodi a progressione maggiormente usati nell’ambito delle scommesse sportive. Il motivo? Il fatto che sia decisamente facile da usare. Questo sistema comporta di prendere in considerazione solamente i mercati di scommesse che sono stati ribattezzati a due vie. Ecco spiegato il motivo per cui, di solito, il sistema Martingala viene utilizzato per le puntate Under/Over, oppure per quelle Asian Handicap oppure Goal/No Goal.

Uno dei consigli migliori da seguire è quello di provare a scommettere su delle quote superiori a 2,00, a maggior ragione se l’obiettivo è quello di raggiungere profitti importanti. Tra gli addetti ai lavori, però, non c’è un’opinione concorde e omogenea: sono numerosi gli appassionati di scommesse che non credono che questa sistema possa portare a delle vincite o meno. Se è vero, da una parte, che sul lungo periodo tale sistema sia in grado di portare in dote un bel po’ di vincite, è inevitabile mettere in evidenza come sia una strategia molto complicata da sostenere dal punto di vista economico.

Il sistema di Fibonacci

Un altro sistema particolarmente diffuso e largamente usato è quello di Fibonacci. Si tratta di un metodo a progressione che viene sfruttato in modo particolare dagli utenti esperti. La sequenza di Fibonacci, d’altra parte, è una di quelle formule matematiche che hanno applicazioni anche in tanti altri settori. È sufficiente pensare come venga spesso e volentieri usata anche in ambito finanziario, in Borsa; tra le altre curiosità, troviamo anche quella che ha portato tante persone a ribattezzarla “sequenza della natura”.

Quando tale sistema viene applicato al mondo delle scommesse, una delle prime cose da fare è quella di stabilire lo stake fisso che si deve utilizzare. Proviamo a fare un esempio concreto per capire meglio come funziona questa sequenza. Se lo stake inizialmente impostato è pari a 1 euro, bisogna incrementare la puntata seguendo quanto previsto dalla sequenza di Fibonacci, fino ad una determinata soglia. A cosa corrisponde tale limite? A quel preciso momento in cui si azzecca l’esito di una scommessa.

In seguito a ciascuna puntata vincente, di conseguenza, si dovrà ricominciare sostanzialmente da zero. Invece, dopo ciascuna scommessa che non è risultata vincente, ecco che si dovrà incrementare lo stake da investire sulla puntata. Come si può facilmente intuire, la strategia che segue la sequenza di Fibonacci non è sicuramente esente da tanti rischi, dal momento che le somme di denaro che devono essere puntate, con uno sguardo sul lungo periodo, sarebbero impossibili da sostenere per la maggior parte degli utenti.

Il sistema D’Alembert

Correva il diciottesimo secolo quando il matematico di origini transalpine D’Alembert decise che si doveva porre un freno a tutti quei giocatori d’azzardo che finivano per perdere tutto per colpa di una serie di sconfitte consecutive che sembrava non avere mai fine. Ebbene, proprio per tale ragione, ha scelto di lanciare un nuovo schema di progressione, che è stato ribattezzato proprio con il suo nome. Una perfetta dimostrazione di come la matematica possa essere applicata in qualsiasi ambito, come ad esempio nel mondo della medicina, dove si sta provando a usare dei modelli matematici per aiutare a riparare il cuore quando è malato.

Un sistema che, in realtà, prevede un funzionamento davvero semplice, dal momento che comporta un aumento di una sola unità della puntata nel caso in cui si dovesse verificare una perdita e di ridurre di una sola unità nel caso in cui la schedina dovesse dare esito vincente. Nel campo delle scommesse sportive, quindi, questa strategia può portare indubbi vantaggi in modo particolare per tutti quegli eventi che sono previsti con una quota che si aggira intorno a 2. 

cbet scommesse

Scommesse online su sports, esports e virtual

Le scommesse su sport, esports e virtual nel web si riuniscono nei bookmakers online, delle piattaforme raggiungibili con qualsiasi browser e dispositivo. Sono siti dedicati al gioco d’azzardo e anche le scommesse sono definite tali. Per questo molti non permettono l’ingresso a minori di diciotto anni e soprattutto le iscrizioni, se nella piattaforma gli amministratori trovano profili non idonei bloccano la possibilità di scommettere e qualche volta bannano il profilo.

Tra i bookmaker internazioni di qualità consigliamo CBet Scommesse, opera in Italia grazie alla licenza di Curacao. Finora lo Stato ha precisato che le piattaforme accettate in Italia oltre a quelle ADM sono anche quelle autorizzate da Paese europei e da organi equivalenti l’AAMS, quindi riconosciute da uno stato. Cbet è gestita da Ak Global N.V e ha sede ha Curacao.

Offre una piattaforma molto semplice da usare, sia per scommettere che per giocare, chi si iscrive oltre alla maggiore età deve essere già in possesso di uno dei metodi di pagamento digitali disponibili, sono fondamentali per poter pagare le puntate sulle quote o giocare nei casinò live o elettronici.

Questo mese, tra l’altro è da non perdere perché a chi si iscrive vengono offerti due bonus di benvenuto raddoppiati: quello sport fino a 200 euro, quello casinò fino a 500 euro.

Scommesse sportive, ecco che cosa offre Cbet

Al momento della scrittura, erano prenotabili nella homepage scommesse sportive di CBet le quote per le principali partite di calcio. Dalla Serie A e Serie B fino alle competizioni in League. Per ogni sport presente, e la lista è davvero lunga, tutti i giorni troverete almeno un centinaio di eventi live da prenotare e seguire.

La schedina di Cbet è molto rigida rispetto ad altri bookmaker, infatti sono disponibili le scommesse multiple e a sistema ma non sulla stessa partita.

Le quote per un singolo evento sono tantissime, soltanto in homepage troviamo una riga di 10 partendo dallo schema 1×2. Aprendo la tabella di ogni evento si allargheranno gli schemi doppia chance e le scommesse handicap.

Gli sport virtuali, dal campo reale al campo virtuale

Gli sport virtuali sono stati riscoperti e valorizzati durante il Coronavirus, quando la mancanza di eventi reali ha costretto il settore bookmaker ha reinventarsi. Le partite di sport virtuali, soprattutto su Cbet, durano pochissimo, massimo 20 minuti. Le possiamo considerare delle scommesse di brevissimo tempo.

Per ogni match troviamo le quote 1×2 e a sistema, quando le squadre giocano è possibile aprire delle tabelle ricche di dati, statistiche che servono a valutare una squadra prima di scommettere. Anche sugli sport virtuali si possono spendere i soldi del bonus di benvenuto e tutte le promozioni collegate.

Esports, videogiochi come sport: le scommesse su Cbet

Anche gli esports sono un divertimento e delle competizioni ricercatissime. Cbet ha investito molto sulla grafica e sulla presentazione dei virtuals e dei videogiochi elettronici e competitivi. Tra le gare potete seguire le quote di Counter Strike, Dota 2, League Of Legends ma ce ne sono altri che si attivano durante la giornata o settimana. Le gare di esports e virtuals vengono visualizzate anche nella homepage generale del sito. Per una panoramica più dettagliata conviene visitare la sezione del sito apposita.

Scommesse ad handicap: ecco cosa sono e come funzionano

Gli appassionati di betting online sentono sempre più di frequente parlare di scommesse ad handicap: si tratta di una delle tante opzioni di puntata che vengono proposte a tutti i fan di questo settore. È interessante notare come, per qualsiasi evento, venga proposta anche una quota legata all’handicap: sono sempre di più le piattaforme dedicate al betting online che offrono questo tipo di scommessa, tra cui ovviamente anche 1bet, uno dei portali più affidabili e sicuri per chi ama scommettere sul web.

Proviamo, però, ad analizzare più a fondo questa tipologia di scommessa: l’handicap nelle scommesse corrisponde ad una tipologia di giocata che prevede di indovinare non solo il semplice risultato finale. Infatti, serve anche selezionare una differenza di punti o di reti, in base allo sport su cui si vuole scommettere, che influirà sul risultato finale del match.

Le origini delle scommesse ad handicap

Si tratta di un termine che è legato chiaramente al contesto di gioco: dal punto di vista etimologico, il riferimento è ad un gioco d’azzardo con delle monete che era estremamente diffuso nel XVII secolo in terra inglese e che prevedeva una specie di vera e propria lotteria in cui il vincitore doveva subire delle penalizzazioni.

Si tratta di un tipo di giocata, come si può facilmente intuire, che presenta diverse differenze con le tipologie di scommesse più tradizionali e che non si adegua certamente agli utenti che hanno meno esperienza. Per questa ragione molto meglio fare prima un po’ di esperienza prima di optare per questa tipologia di puntata.

Cosa fa la differenza in questo tipo di scommesse

Per cominciare a puntare su questo tipo di scommesse, serve chiaramente avere alcune competenze importanti. Prima di tutto, è fondamentale conoscere a fondo le due squadre che si andranno ad affrontare, avendo bene in mente quello che può essere il divario dal punto di vista tecnico tra le due formazioni che scenderanno in campo nell’evento su cui si è deciso di puntare.

In ambito calcistico, giusto per fare un esempio, è un chiaro che un match che vede contrapposte la prima della classe contro l’ultima in classifica, che ha ottenuto pochissimi punti in campionato e che ha una difesa che fa acqua da tutte le parti, di solito prevede una vittoria da parte della compagine più forte con più di un gol di scarto.

In tal senso, però, è molto importante andare a studiare e ad analizzare un po’ tutte le statistiche in riferimento alle due squadre. Ad esempio, un aspetto su cui si può indagare è quello relativo al quantitativo di reti che vengono messe a segno oppure quelle subite sia nelle partite disputate entro le mura domestiche sia negli stadi avversari.

Spostando il focus su un altro sport, come ad esempio la pallacanestro, è chiaro che in questo caso l’handicap sarà rappresentato dal margine di punti di scarto che dividerà nel risultato finale le due compagini. Per intenderci, quando è previsto un handicap di 7,5 sulla squadra di casa, vorrà dire che si punta su una vittoria di quest’ultima con uno scarto dagli 8 punti in su. Una scommessa che va molto di moda tra gli amanti della Nba, la lega professionistica più importante al mondo. Il discorso rimane identico in caso di scommesse sportive sul tennis: in questo caso, si possono effettuare pronostici sul vantaggio di un giocatore in confronto al suo diretto avversario.

Perché conviene puntare sulle scommesse con handicap

Grazie a tutte queste premesse, si può facilmente intuire perché possa essere un vantaggio puntare sulle scommesse con handicap. Quando si conosce a fondo un determinato sport, piuttosto che una certa competizione, ecco che si ha una conoscenza approfondita di un certo campionato e di specifiche squadre.

È chiaro che, quando si va a puntare su dati particolarmente precisi circa l’esito finale di una partita, bisogna aspettarsi anche un coefficiente della vincita decisamente più alto, come si può evincere dalle quote che vengono offerte. Puntando su un risultato esatto con handicap, è chiaro che l’importo che si potrebbe vincere è veramente altissimo.

Proviamo a fare un po’ di chiarezza sugli esempi legati alle scommesse con handicap sul mondo del calcio. Nel caso in cui la vittoria di una squadra particolarmente forte avesse una quota intorno a 1,90, ecco che con l’inserimento di un handicap la quota schizza verso l’alto, arrivando a toccare i 3,40 per una vittoria con quantomeno due reti di scarto.

Puntando su un simile meccanismo, quindi, ecco che si potrebbe fare leva su una soluzione molto interessante per incrementare la quota di una normale vittoria di una compagine in una partita in cui è palese che non ci possa essere storia rispetto all’avversaria.

Le tipologie di scommesse con handicap

Anche in riferimento alle scommesse con handicap, così come su tante altre tipologie, c’è la possibilità di trovare un gran numero di quote, al punto tale che si ha quasi l’imbarazzo della scelta. Il vantaggio, però, è quello di essere opzioni estremamente chiare, dato che ci sono handicap realizzati per ogni tipo di scommettitori.

Ad esempio, capita piuttosto di frequente di imbattersi in scommesse che riportano il segno 1H: in questo caso, si fa riferimento alla vittoria della squadra che gioca in casa, che avverrà con un ben specifico scarto sulla squadra ospite. È chiaro che più è ampio il gap selezionato e più sarà elevata la vincita.

Per quanto concerne le squadre che giocano lontano da casa, ecco che il discorso è praticamente uguale. In questo caso, però, il segno su cui puntare è denominato H2. Come in altri casi, la quota della compagine chiamata a scendere in campo in trasferta sarà decisamente più alta. Proporzionalmente, saranno decisamente più alte anche le quote delle scommesse con handicap.

Un altro segno è quello denominato XH: probabilmente, si tratta del tipo di scommessa con handicap più difficile da azzeccare. Facciamo un esempio in ambito calcistico per comprendere meglio di cosa si tratta: bisogna azzeccare il quantitativo esatto di reti con cui una squadra a vincere sull’altra. Facendo l’esempio di un match come Inter-Cremonese, puntando su una quota XH (0:1), bisogna essere convinti che la Juve vinca solamente con una rete di scarto, quindi tutti i risultati finali come 1-0, 3-2, 2-1 vanno benissimo. Il margine di rischio è alto, ma anche la vincita è proporzionata ovviamente.

quote scommesse

Quote scommesse, ecco quali sono e come funzionano

Sul web ci sono numerose opportunità di intrattenimento. Tra quelle che si sono fatte maggiormente strada nel corso degli ultimi tempi troviamo sicuramente il gioco online. Durante il lockdown le abitudini de giocatori sono certamente cambiate, perché avendo molto più tempo a disposizione, è abbastanza facile intuire come tante persone si siano avvicinate a questi passatempi.

Per altri utenti, invece, il mondo del gioco online e, nello specifico, quello dedicato alle scommesse sportive rappresenta una vera e propria passione. Così, ovviamente, si va alla ricerca della migliore piattaforma su cui iscriversi, creare un conto di gioco e poi iniziare a piazzare le proprie puntate sugli sport e sugli eventi che si prediligono.

In tal senso, conviene senz’altro scoprire l’offerta di una delle piattaforme dedicata alle scommesse online più apprezzate negli ultimi tempi. Stiamo parlando di mrxbet.me, un portale che offre davvero tantissimo a tutti coloro che amano le scommesse sullo sport. La ciliegina sulla torta è rappresentata certamente da un corposo bonus di benvenuto, che riguarda addirittura i primi cinque versamenti effettuati dall’utente sul proprio conto di gioco, ed è pari al 300% per una soglia massima erogabile pari a ben 1050 euro. Insomma, un pacchetto di benvenuto del genere difficilmente si può ritrovare in altre piattaforme.

Cosa sono le quote

Nel momento in cui ci si avvicina al mondo delle scommesse sportive online, uno dei primi aspetti in cui ci si imbatte sono le quote. È chiaro che nessuna persona può cominciare a piazzare delle puntate a destra e a manca senza avere una benché minima conoscenza del significato di quei numeri. Prima di cominciare a scommettere, quindi, è molto importante avere una competenza massima che riguarda le quote scommesse.

Come funzionano le quote

Le quote sono un aspetto fondamentale da tenere in considerazione nel momento in cui si va alla ricerca dell’obiettivo di creare dei profitti che possano durare nel corso del tempo. La quota non rappresenta esclusivamente un numero che indica la somma che si può vincere, ma rappresenta in modo particolare l’espressione delle probabilità che un certo evento giunga a compimento.

Quindi, più è alta la probabilità che un determinato evento avvenga ed ecco che più sono alte le chances che la propria scommessa possa risultare vincente. Ad ogni modo, però, nel caso delle quote il funzionamento è all’inverso, dal momento che le quote più basse corrispondono ad una maggiore probabilità che quel determinato evento si verifichi.

Le principali tipologie di quote scommesse

La prima cosa da sapere nel momento in cui ci si avvicina al mondo delle scommesse sportive è di conoscere le tre modalità più importanti di definire le quote, ovvero quote frazionarie, quote decimali e, infine, quote americane.

Le quote decimali sono, ad esempio, valori come 1,20 oppure 2,45. Quello che si chiedono tanti appassionati è come si deve effettuare la conversione delle quote decimali in vera e propria probabilità. È tutto molto semplice, visto che serve affidarsi ad un facilissimo calcolo in cui è prevista la divisione della cifra 1 per le quote decimali e, di conseguenza, effettuare poi la moltiplicazione del risultato con 100.

Proviamo a fare un esempio pratico per capire tale concetto. Se la quota relativa ad una rete siglata da Ibrahimovic, che sta stupendo tutti con un rendimento mostruoso anche se qualcuno l’aveva provato a definire “vecchio”, è pari a 1,45, si dovrebbe mettere in atto un semplice calcolo. Il primo passo prevede di dividere 1 con la quota di 1,45 e si otterrà un valore pari a 0,689. A questo punto, si deve effettuare la moltiplicazione di tale valore con 100 e si otterrà la percentuale del 68,9%. Di conseguenza, la probabilità che il campione svedese sigli una rete in quella partita è pari al 68,9%.

Diamo uno sguardo ora alle quote frazionarie, che sono pari, ad esempio a 1/1, 4/3 o 6/2. Se all’inizio appare un’operazione un po’ più complicata, ma tale formula necessita di effettuare la divisione del denominatore con la somma tra il denominatore e il numeratore. Tale risultato andrà moltiplicato per 100 ed ecco che si potrà ricavare la percentuale legata alla quota. Facciamo anche in questo caso un esempio pratico per chiarire il concetto di quota frazionaria. Ad esempio, si vuole puntare sulla quota che Higuain non segnerà una rete durante una certa partita, una scommessa che ha una quota frazionaria pari a 5/2. Ebbene, il primo passo è quello di sommare numero e denominatore (ottenendo 7) e dividendo il numeratore per tale cifra. Da tale divisione si ottiene il valore di 0,2857, da cui si ricava la percentuale del 28,57% semplicemente moltiplicando per 100.

Infine, troviamo le quote americane, dette anche moneyline. Come si può già intuire dal nome, si tratta di un tipo di scommesse che sono state utilizzate in modo particolare sul mercato a stelle e strisce, in particolar modo in riferimento a discipline sportive come baseball e pallacanestro.

Le scommesse moneyline sono composte da cifre negative oppure positive. Anche in questo caso, con un esempio pratico, si potrà avere un quadro migliore della situazione. In una partita di pallacanestro in cui si stanno sfidando i Boston Celtics contro i Los Angeles Lakers e i primi sono favoriti, le relative probabilità moneyline sono state stabilite pari a -120. D’altro canto, i gialloviola sono pronosticati come perdenti nell’esito finale e a loro verrà assegnata una quota pari a +180. Come si può capire la percentuale legata a queste quote americane?

Il primo passo è quello di togliere il segno negativo, neutralizzare la somma aggiungendo 100 a 120, per poi effettuare una divisione tra 120 e 220, da cui si otterrà il valore di 0,545 che, moltiplicato per 100, darà la percentuale finale di quel particolare evento.

È abbastanza facile intuire come le quote americane si rinvengano molto di più frequente nei casinò stranieri, in modo particolare quelli che operano sul mercato a stelle e strisce e si focalizzano soprattutto sulle due discipline sportive che abbiamo appena citato. La tipologia di quota maggiormente diffusa, in modo particolare per quanto concerne i portali italiani è senz’altro quella decimale. 

bookmakers stranieri

Bookmaker online stranieri per le scommesse, ecco i migliori

In tanti Paesi del mondo le scommesse sportive online sono possibili e sono accettate in quanto sono legali e legalizzate. Questo vale anche in Italia dove il settore del betting online, ormai da parecchi anni, non conosce mai crisi. 

Perché piacciono così tanto i bookmakers stranieri?

I casinò online e le puntate sul calcio, a partire dalla Serie A, sono non a caso una forma di intrattenimento tra le preferite da milioni di italiani, ma nello stesso tempo spesso non si conosce tutta l’offerta a disposizione visto che si aprono conti di gioco solo con un numero ristretto di operatori a partire da quelli che sono presenti sul sito www1.bookmakerstranieri.it

Nel mondo ci sono infatti decine di bookmakers che, pur non avendo la sede legale in Italia, operano da anni nel mondo del betting e sono preferiti da milioni di giocatori in ragione della varietà dei bonus e del loro ammontare, per le quote che sono superiori alla medie del mercato, ed anche per i limiti molto alti di puntata e di vincita. 

I migliori operatori di scommesse esteri per il betting online

In altre parole, stiamo parlando di bookmakers online amatissimi con una presenza stabile in molti Paesi europei al punto che è difficile anche recensirli tutti. Tra i migliori, e tra i preferiti pure dagli scommettitori italiani, segnaliamo in particolare Betn1, Betrebels, Betworld, Betrally, 1XBet e Tipbet. Quelli citati sono ottimi bookmakers online, e nella maggioranza dei casi hanno pure la licenza per operare come casinò online. 

Per esempio Tipbet, con il quartier generale a Malta, è una società operativa dal 1995, nel gioco d’azzardo, ed è cresciuta in maniera significativa negli ultimi anni fino ad avere oltre 100 dipendenti ed un sito Internet per le scommesse sugli eventi sportivi a vocazione internazionale visto che è multilingue, dall’inglese al turco e passando per il greco, il croato ed il bulgaro. 

Scommesse sportive online, stop alle giocate su eventi con under 18

Nuovo giro di vite in Italia sulle scommesse sportive, su quelle online come in agenzia, relativamente agli eventi sportivi caratterizzati dalla presenza di atleti con un’età inferiore ai 18 anni. Dall’1 giugno del 2019, infatti, i bookmakers aams, ovverosia quelli autorizzati ed abilitati ad operare in Italia, non potranno più proporre quote, e quindi bancare, eventi sportivi da tutto il mondo riservati agli under 18 così come prevede una determinazione del direttore dell’ADM, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di Stato. 

La determinazione, che è datata 16 aprile del 2019, è stata firmata dal direttore dell’ADM, riporta ilsole24ore.com, in attuazione al divieto che, nell’ambito del contrasto e della prevenzione legata alla manipolazione di competizioni sportive, è previsto dalla Convenzione di Macolin del Consiglio d’Europa. 

In accordo con quanto si legge sul sito Internet del Consiglio d’Europa, con la Convenzione sulla manipolazione di competizioni sportive i Governi dei Paesi dell’Ue vengono esortati a adottare misure legislative che mirino a prevenire i conflitti di interesse tra gli operatori delle scommesse sportive e gli organizzatori, e che nello stesso tempo incoraggino le autorità di controllo delle scommesse sportive a lottare contro le frodi, limitando o sospendendo, se necessario, la possibilità di effettuare scommesse sportive. 

In più, la Convenzione di Macolin  mira ad inasprire la lotta contro le scommesse sportive illecite, consentendo la chiusura o la limitazione dell’accesso agli operatori coinvolti ed il blocco dei flussi finanziari tra questi ultimi e i consumatori in accordo con quanto si legge sul sito Internet coe.int. 

Infine, la Convenzione chiede alle organizzazioni sportive e agli organizzatori delle competizioni di adottare e di implementare regole più rigide per combattere la corruzione, ma anche sanzioni e misure disciplinari e dissuasive appropriate in caso di violazioni, e principi di buona governance a fronte di garanzie per gli informatori e per i testimoni. 

fonte: http://unipd-centrodirittiumani.it/it/news/Consiglio-dEuropa-lItalia-ratifica-la-Convenzione-sulla-manipolazione-di-competizioni-sportive/4931

planetwin365 welcome Bonus 100€

Bonus Planetwin365

Un bonus multipla sullo sport fino al 255% per tutti gli utenti. E’ questo attualmente, per le Planetwin365 Scommesse, il bonus offerto dal bookmakers per chi ha la passione per il betting online, e per chi punta a piazzare le giocate su più eventi al fine di ottenere delle grosse vincite. 

Bonus multipla Planetwin365 fino al 255%, ecco come funziona

In particolare, per calcolare la propria vincita potenziale sulla giocata scelta, infatti, il giocatore non deve fare altro che andare a moltiplicare la quota complessiva della scommessa in multipla per l’importo del bonus. 

L’extra bonus offerto da Planetwin365, nello specifico, cresce in progressione in base al numero di eventi selezionati come segue: 4% con 5 eventi, 8% con 6, 12% con 7, 16% con 8 eventi, 21% con 9, 26% con 10, 31% con 11, 37% con 12, 43% di extra bonus con 13 eventi, 49% con 14, 55% con 15, 62% con 16, 69% con 17 eventi selezionati nella scommessa multipla; 76% con 18, 85% con 19, 95% con 20, 105% con 21, 115% con 22, 125% con 23 eventi, 135% con 24, 150% con 25, 170% con 26, 190% con 27, 210% con 28, 230% con 29 e ben il 255% di extra bonus con 30 eventi. 

Aggiunto il numero scelto degli eventi sportivi per la giocata in multipla, grazie al tool Planetwin365 associato la vincita potenziale, inclusiva del bonus scommessa extra, sarà calcolata in automatico. 

Fun bonus casinò online e fino a 500 per il poker

Tra gli altri bonus, per tutti i nuovi utenti Planetwin365, ci sono pure 20 euro di fun bonus per il casinò online e, sempre per tutti i nuovi utenti, pure un bonus fino a 500 euro sul poker online. Nel dettaglio, i 20 euro di fun bonus di benvenuto con Planetwin365, sul casinò online, sono spendibili per provare e per giocare con la slot Lara Croft Temples and Tombs. 

Per incassare il fun bonus gli step da seguire sono quattro e sono i seguenti: registrarsi gratuitamente al sito Internet di Planetwin365; verificare il proprio conto di gioco aperto inviando a Planetwin365 la copia scansione del proprio documento di riconoscimento in corso di validità; aprire la slot Lara Croft Temples and Tombs; ricevi il bonus ed inizia subito a giocare.

Per incassare il bonus poker online fino a 500 euro offerto da Planetwin365, invece, gli step da seguire sono i seguenti: scaricare dal sito Internet di Planetwin365 la nuova room Poker Pro; spostare, con uno dei tanti metodi di pagamento a disposizione, il credito sul proprio conto di gioco, in tutto o in parte, dalla cassa dello sport alla cassa del poker; dopodiché il bonus a favore del giocatore di poker verrà attivato in automatico. 

Scommesse sportive

Scommesse sportive: si può usare PayPal?

Le scommesse sportive costituiscono una delle passioni principali della popolazione italiana, ormai da diversi anni. Per la maggior parte delle persone si tratta di un vero e proprio passatempo o al più di un modo per “arrotondare” le proprie entrate; per altri, invece, le scommesse sportive rappresentano un aspetto imprescindibile della propria giornata, tanto da scervellarsi con strategie e sistemi nel tentativo di realizzare vincite importanti.

La possibilità di effettuare scommesse online, con l’avvento di moltissimi siti internet negli ultimi tempi, ha aumentato la platea di giocatori, che ora possono puntare su un determinato evento rimanendo comodamente seduti in poltrona, 24 ore su 24.

Scommesse sportive con PayPal

Nella maggior parte dei casi, i vari bookmaker mettono a disposizione delle modalità di pagamento estremamente sicure, oltre che molto veloci e particolarmente comode.

Ad esempio è possibile usare PayPal per giocare nei migliori casino online, una possibilità che negli ultimi tempi viene finalmente considerata anche dai siti di scommesse sportive.

Tuttavia, resta ancora qualche differenza tra i vari portali: ad esempio, ci sono alcuni che applicano ancora una commissione sulle transazioni effettuate con questa modalità di pagamento, mentre altri impongono tempi di accredito spesso più lunghi. 

È molto importante scommettere responsabilmente ovvero non lasciarsi andare a giocate continue e cospicue. Il “demone” del gioco può colpire chiunque, ed è bene stare molto attenti.

Lo stesso discorso vale al contrario: meglio non fidarsi di siti di scommesse sportive che non presentano sulla loro home page il logo AAMS, che certifica come la piattaforma sia in possesso della licenza rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, a conferma della serietà e dell’affidabilità del portale.

Quando ci si registra su uno di questi siti, si forniscono anche i propri dati personali, compresi quelli relativi alla propria carta di credito: fondamentale, quindi, essere certi di poter effettuare transazioni in totale sicurezza

Effettuare una transazione servendosi di PayPal è davvero molto semplice. Prima di tutto, per chi non l’avesse ancora fatto, serve iscriversi al servizio per ottenere proprio un account PayPal.

Una volta completato questo passaggio sul sito di riferimento, si può decidere se collegare al proprio account PayPal la propria carta di credito o una prepagata o magari direttamente il conto in banca.

A quel punto, l’utente non dovrà fare altro che stabilire PayPal come modalità di pagamento desiderata per il proprio conto di gioco: si verrà successivamente reindirizzati al sito di PayPal per effettuare il login e dare quindi l’ok alla transazione. In genere prima di avere a disposizione il denaro bisogna aspettare uno o al massimo due giorni.

Sicurezza e privacy garantite con PayPal

Il vantaggio principale nell’utilizzare PayPal è senza dubbio l’altissima tutela della sicurezza e della privacy del giocatore. Grazie a questa modalità di pagamento, infatti, i dati bancari o comunque quelli della carta non vengono mai inviati al beneficiario del pagamento.

Inoltre, con il passare del tempo, PayPal sta acquisendo sempre più consensi, tanto da essere inserita come possibilità praticamente in quasi tutti i siti di scommesse sportive: la sicurezza nelle transazioni è un aspetto prioritario anche per poter essere considerati dei portali dalla grande professionalità.

gaming online

Gaming online, il vero e proprio boom di app e device mobili

Con il grande sviluppo del web, ormai il mondo del gaming è stato completamente rivoluzionato. Da qualche anno a questa parte, infatti, si è susseguita una serie di novità davvero impressionante, con tante nuovissime modalità di gioco che hanno portato in primo piano l’uso dei dispositivi mobili.

L’accesso dai device mobili, infatti, ha messo a disposizione degli utenti la possibilità di sfruttare ancora meglio la nuova modalità di gioco su internet.

Se prima i casinò dal vivo era comunque legati ad una cerchia più o meno ristretta di giocatori, con l’avvento dei casino online ottimizzati per il mobile è tutto profondamente cambiato.

Una crescita pazzesca

I dati che sono stati fatti registrare dal mobile gaming sono continuamente in aumento. Un buon numero di ricerche ha messo in evidenza come oltre la metà delle giocate si verifica proprio tramite smartphone e tablet. Una tendenza che ha investito anche le scommesse in ambito sportivo e i giochi dei casinò online.

Un trend che è destinato, chiaramente, ad aumentare, ma d’altro canto la presenza del marchio AAMS rappresenta una garanzia di sicurezza, affidabilità e trasparenza non indifferente.

La praticità di giocare non solo da casa, ma in qualunque luogo ci si trovi ha radicalmente cambiato la prospettiva delle scommesse e del gioco d’azzardo sul web. Al punto tale che ormai internet è diventata la fonte per cercare anche tutti i dati statistici e le informazioni relative alle partite o ai vari eventi su cui si ha intenzione di puntare.

Questo aspetto ha inciso notevolmente sulla preferenza ormai accordata dalla maggior parte degli scommettitori per le puntate su internet, a patto ovviamente di avere uno smartphone con una buona connessione ad internet.

L’esperienza di gioco da mobile è notevolmente migliorata

Non solo comunicazione e altri servizi, ma anche divertimento e intrattenimento. Il ruolo di smartphone e tablet nella società moderna si è ormai trasformato a 360 gradi e tale evoluzione non può più essere sottovalutata.

Ecco spiegato il motivo per cui un numero sempre maggiore di utenti, soprattutto quelli giovani, decide di non passare più nemmeno per i programmi da pc, ma di aderire a offerte e promozioni direttamente da mobile.

I giochi di casinò online da mobile, all’interno della fascia dei giocatori più giovani, sono sempre più ricercati, anche in virtù del fatto che l’esperienza di gioco ha fatto numerosi passi in avanti nel corso degli ultimi anni.

L’obiettivo degli sviluppatori, infatti, era proprio quello di rendere la giocabilità e la velocità da mobile perfettamente in linea con quella da computer fisso.

Al tempo stesso, il fatto di poter giocare direttamente da smartphone toglie anche l’impiccio di dover per forza di cose avere un pc dal quale collegarsi al casinò online.

Il fatto di avere un’applicazione sempre a portata di tap, per cui non serve ogni volta dover accendere il pc, aspettare che si carichi la pagina, effettuare il login e così via: si tratta di un bel vantaggio, che indubbiamente ha un effetto positivo sui giocatori più giovani. Le app dei casinò online, infatti, si installano in pochi secondi, con un aggiornamento che avviene in maniera del tutto automatica.

Scommesse MotoGP Valencia, Vinales ci prova contro Marquez

Scommesse MotoGP Valencia, Vinales ci prova contro Marquez

Oggi, domenica 18 novembre del 2018, va di scena l’ultima tappa del Mondiale MotoGP a Valencia che vedrà partire a sorpresa in pole position il pilota Maverick Vinales su Yamaha. Il pilota spagnolo precede in griglia il connazionale Rins in sella alla Suzuki, ed Andrea Dovizioso su Ducati. A causa di una caduta, invece, è solo quinto in griglia il Campione del Mondo Marc Marquez che, ciò nonostante, per la gara di oggi continua a godere dei favori del pronostico almeno stando alle quote scommesse online proposte dai migliori bookmakers sul web.

Nonostante parta in pole, infatti, Maverick Vinales per la vittoria nel GP di Valencia è bancato a ben 7,50 volte la posta puntata rispetto a 4,50 per Dovizioso, ed a solo 2,50 volte la posta puntata per Marquez che, in caso di affermazione, chiuderebbe da leader incontrastato un altro Mondiale di MotoGP sopra le righe. Per chi invece vorrebbe veder vincere Valentino Rossi, l’impresa è alquanto ardua dato che partirà sedicesimo in griglia. Con la conseguenza che la vittoria del ‘Dottore’ a Valencia è bancata 15 a 1. Ancor più alta la quota scommesse assegnata a Dani Pedrosa, 25 a 1, che oggi correrà la sua ultima gara in carriera.

Questa, nel dettaglio, e nell’ordine, è la griglia di partenza per la gara di MotoGP 2018 a Valencia: Vinales, Rins, Dovizioso, Petrucci, Marquez, P.Espargaro, Iannone, A.Espargaro, Pedrosa, Miller, Zarco, Pirro, Lorenzo, Nakagami, Morbidelli, Rossi, Luthi, Abraham, Bautista, Bradl, Syahrin, Smith, Torres e Redding. Infine, segnaliamo che, come di consueto, insieme alla MotoGP si disputeranno sempre a Valencia pure le gare di Moto 2 e di Moto 3. Buone notizie in Moto 3 con la pole position dell’italiano Tony Arbolino su Honda davanti al pilota thailandese Atiratphuvapat su Honda, ed al britannico John McPhee su Ktm. Pure in Moto2, inoltre, c’è un pilota italiano in pole position, Luca Marini su Kalex.